Primo appuntamento TOSM: le parole d’ordine

Lug 02, 2012
 

Innovazione, coraggio, specializzazione.

Queste alcune delle parole chiave emerse dalla prima due giorni di TOSM , nuovo formato.

Innovazione

Evocata a gran voce nella prima giornata dagli imprenditori, che hanno chiesto alle istituzioni di ogni ordine e grado di metterla al primo punto dell’agenda politica. Ribadita nella seconda giornata anche nell’accezione di “nuovo approccio al business” da parte dei CIO intervenuti.

Coraggio

Inteso come propensione al cambiamento, nei processi per le aziende utenti, nell’offerta per i fornitori; con la consapevolezza che la separazione, appunto, tra clienti e fornitori non è più così netta come lo era un tempo, a partire dalle risorse umane.

Specializzazione

Un consiglio rivolto soprattutto dai grandi clienti (erano presenti FIAT, Brembo, Miroglio, Ferrero ecc.) ai piccoli fornitori: per emergere bisogna specializzarsi, per non morire bisogna specializzarsi.

Intenso e ricco di spunti poi l’intervento del ministro Profumo che ha declinato la sua visione del settore e del contributo che esso può dare alla ripartenza del Paese.

Ha esordito affermando che per parlare del futuro bisogna pensare al post digitale e ai temi legati ai big data; la quantità di informazioni ormai in nostro possesso, infatti, può metterci nelle condizioni di “fare una fotografia del futuro”.

Riuso

Per il ministro il riuso è stato il “grande assente” dei progetti ICT nel nostro Paese, gli  investimenti importanti, in termini economici, ci sono stati ma è mancata la governance. Per parlare di riuso, secondo Profumo, bisogna partire concentrando il numero di data center (ad oggi uno ogni otto comuni) e chiudere il capitolo delle sperimentazioni, aprendo quelli dei prototipi e dei progetti. Bisogna poi fare come le famiglie, “copiare” il loro metodo applicato alle risorse scarse: la reingegnerizzazione.

Poi le priorità: scuola, sanità, governo dei dati che li trasformi in risorse, energia, ambiente, cultura e turismo.

E la conclusione di Profumo “questo Paese è un Paese di persone per bene, ma dobbiamo imparare a stare insieme, ci vuole wikicrazia”.

Concludiamo ricordando che il prossimo appuntamento TOSM su Smart Mobility, Logistics e Automotive  è per il 27 e 28 settembre.

 

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Comments are closed.