Osservatorio PA

Nov 21, 2013
 

Presentazione del 2° Osservatorio ICT nella Pubblica Amministrazione
PA Centrale e Locale, Regioni, Sanità

L’osservatorio ICT nella PA è stato promosso da Assinform e realizzato con la collaborazione dell’Agenzia per l’Italia Digitale e Consip e delle Aziende Associate: Dedagroup, Infocamere,Postecom e Telecom Italia

Il Gruppo di ricerca dell’Osservatorio è rappresentato da NetConsulting e dall’Osservatorio Netics, entrambi specializzati  su attività di consulenza e analisi di mercato nel settore ICT. 

L’Osservatorio Assinform sull’ICT nella Pubblica Amministrazione si pone l’obiettivo di fornire un quadro complessivo sullo stato di avanzamento dei processi di digitalizzazione e innovazione all’interno della Pubblica Amministrazione italiana in tutti i settori che la compongono: Centrale, Locale (Regioni, Comuni, Province) e Sanità.

L’edizione 2013 dell’Osservatorio analizza lo stato dell’arte della digitalizzazione all’interno della PA, in continuità con le precedenti edizioni dell’Osservatorio, e le principali evoluzioni in atto all’interno di un quadro di contesto in profondo cambiamento, sia dal punto di vista normativo sia da quello politico.

Molti sono gli elementi di novità che sono intervenuti nello scenario complessivo e che saranno analizzati nel corso del rapporto:

  • la creazione dell’Agenda Digitale Italiana e il successivo Decreto Crescita 2.0, contenente le misure per la relativa attuazione, su cui si basa la strategia unitaria che dovrà guidare il nostro Paese a superare i gap sul fronte della digitalizzazione “per favorire l’innovazione, la crescita economica e la competitività” ;
  • la costituzione dell’Agenzia per l’Italia Digitale, con la finalità di dettare le linee di indirizzo relative all’attuazione dell’Agenda Digitale e di coordinare e monitorare le iniziative strategiche;
  •  la nomina del Commissario per l’attuazione dell’Agenda digitale, e infine le norme contenute nel c.d. Decreto del Fare che introducono ulteriori elementi a supporto dell’attuazione della strategia italiana per la digitalizzazione del paese.

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Comments are closed.