Intelligenza artificiale: robot batte uomo giocando

Mag 29, 2017
 

Storica vittoria di un robot sul campione mondiale, umano, di un famoso gioco orientale. Mentre si profetizza un umanità cyborg nel prossimo futuro. Questa settimana vedremo inoltre la tecnologia al servizio della disabilità e della mobilità sostenibile.

 

Intelligenza artificiale: una macchina vince la sfida di Go

Nel corso del Future of Go Summit, evento dedicato al gioco da tavolo strategico Go, l’intelligenza artificiale di Google ha battuto il campione mondiale. Macchina batte uomo.

“Quello sviluppato dal colosso di Mountain View rappresenta il primo software in grado di battere i più forti campioni al mondo di Go, senza handicap e su un “goban”, la scacchiera 19×19 su cui si gioca la partita. Prima della vittoria sul cinese Ke Jie l’intelligenza artificiale di Google ha battuto la leggenda coreana Lee Se-dol, detentore di 18 titoli del mondo.”

Continua a leggere…

 

E se l’uomo diventasse macchina?

Se la macchina inizia a battere l’uomo, quale sarà il futuro uomo-macchina? L’integrazione, a quanto pare.

“Ray Kurzweil [ricercatore di Google, ndr] ha annunciato, durante la SXSW Conference tenutasi in Texas, un’agghiacciante futuro possibile: molto presto la tecnologia (in particolare l’A.I.) diventerà più intelligente degli esseri umani, per cui i progressi saranno sempre più serrati e straordinari e l’umanità non potrà più seguirli, restando fuori dal processo.”

Questo spalancherebbe le porte alle ipotesi di integrazione della mente umana con dei chip

Continua a leggere…

 

Uno scanner che trasforma tutti i testi in braille

Leggere qualsiasi testo stampato, traducendolo in braille in tempo reale.

Possibile grazie ad uno scanner con cilindretti mobili che consentono la lettura in tempo reale da parte dei non vedenti. L’idea è di un gruppo di studentesse del MIT che hanno anche vinto il premio dedicato agli studenti più geniali dell’istituto tecnologico di Boston.

Continua a leggere…

 

Bikeconomy grazie alla tecnologia

“Per i 200 anni della bicicletta, gli incubatori tematici di Trentino Sviluppo Polo Meccatronica e Progetto Manifattura hanno deciso di organizzare, all’interno della Notte Verde 2017 di Rovereto, il 27 maggio, un talk-show e una mostra delle startup trentine legale alle due ruote e alla mobilità sostenibile.  Un settore che porta occupazione quello della bicicletta, dato che impiega in Europa oltre 10 milioni di persone. Ogni famiglia italiana spende circa il 13,5 % del proprio budget in mobilità, di cui una fetta sempre crescente in nuove forme di mobilità green.”

Continua a leggere…

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Comments are closed.