Automobili smart e uomini volanti

Mag 02, 2017
 

Questa settimana parliamo di automobili smart, che si guidano da sole e che volano, ma parleremo anche di un indumento molto speciale e di uteri artificiali.

 

Automobili smart: anche Amazon lavora sulla guida autonoma

Dopo Google e Uber, anche il colosso dell’ecommerce si lancia nell’avventura dei veicoli a guida autonoma.

“A riportare l’indiscrezione la redazione del Wall Street Journal secondo cui il colosso di Seattle sarebbe già al lavoro da oltre un anno su una self-driving car. Il CEO di Amazon Jeff Bezos avrebbe aperto una divisione composta da una dozzina di persone specializzate nel settore dell’automotive per realizzare un sistema proprietario dedicato alla guida autonoma.”

Un ambito in cui la concorrenza proviene da settori diversi o un unico grande settore tech?

Continua a leggere…

 

In arrivo le auto volanti…

No, non siamo in “Ritorno al Futuro”, ma nel 2017 reale. Un 2017 in cui un ingegnere aerospaziale, qualche giorno fa, ha guidato un mezzo (auto?) volante su un lago a 150 chilometri da San Francisco. Più che un’auto, un drone gigante e monoposto, ma ci stiamo arrivando.

E anche in questo caso fra chi fa ricerca e sperimentazione troviamo in prima linea Google e Uber, ma anche Airbus.

Continua a leggere…

 

… E l’uomo volante!

E volare senza auto? Anche su questo gli scienziati sono al lavoro. Un inventore britannico ha ideato una tuta molto simile a quella di Iron Man e indossandola ha compiuto un dvolo dimostrativo durante la conferenza TED (Technology, Entertainment and Design) a Vancouver.

L’inventore ha però dichiarato che si tratta di una sorta di divertissement e che non ritiene che la sua tuta diventerà un mezzo di trasporto diffuso in futuro.

Continua a leggere…

 

L’utero artificiale funziona

A Philadelphia un enorme passo avanti della ricerca in favode dei nati prematuri. Per la prima volta un utero artificiale, una sorta di sacca di plastica, ha tenuto in buone condizioni e fatto crescere un piccolo agnellino nato prematuro. La gestazione extracorporea è durata ben quattro settimane con ottimi risultati che fanno ben sperare per future applicazioni sull’uomo.

Continua a leggere…

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Comments are closed.